Dopo essermi laureato presso un'importante scuola di ingegneria in Francia, ho maturato 7 anni di esperienza sia nella produzione che nella finanza all'estero e a Parigi. È stato allora che ho provato per la prima volta un simulatore di ripresa. Era in Germania, poco prima di un tiro. Come la maggior parte dei cacciatori francesi, mio padre e mio nonno hanno condiviso con me la passione per la caccia fin dalla più tenera età. Era una passione che andava di pari passo con la scoperta della natura e della fauna selvatica. Eppure non mi ero mai veramente allenato prima, si dice che la caccia ti entri nel sangue. Eravamo nel 2014.

Come la maggior parte dei cacciatori francesi, mio padre e mio nonno hanno condiviso con me la passione per la caccia fin dalla più tenera età.

Colpito dalle capacità di analisi di Marksman' simulatore di tiro fondato da Tommy Andersson, ho lasciato il mio lavoro nella finanza e ho aperto il mio primo centro di formazione a Parigi - compreso un negozio al dettaglio - per abbracciare la vita di un imprenditore. Non mi sono mai pentito di questa decisione, che è stata una delle più entusiasmanti della mia giovane carriera. È stato un grande successo.

Il mio primo centro di formazione è stato registrato dopo 5 anni, 12.842 sessioni di allenamento, 1.357.399 tiri e il 97% di clienti soddisfatti. Abbiamo accolto diversi tipi di clienti, dai cacciatori esperti e tiratori da competizione che vengono ad allenarsi regolarmente, ai nuovi arrivati che vogliono scoprire il mondo della caccia e del tiro.

Da tre anni installiamo più di 30 simulatori in Francia e Belgio e formiamo più di 50 istruttori. I nostri principali clienti sono negozi al dettaglio, federazioni di caccia e imprenditori.

Lavorando a stretto contatto con Tommy per tutti questi anni, è nel luglio 2019 che ho acquistato Markman Training Systems. Gli obiettivi principali erano quelli di ottenere il controllo sullo sviluppo del prodotto e sulla strategia aziendale. Una nuova entusiasmante avventura!

CREDO NELLA FORMAZIONE. Coinvolto nel mondo della caccia fin dalla tenera età, credo profondamente nell'uso delle nuove tecnologie per migliorare le prestazioni sportive, compreso il tiro. L'allenamento è una parte fondamentale di questo miglioramento e, grazie alle nuove tecnologie, ci permette di andare molto più avanti nell'analisi. Troppo pochi cacciatori si allenano per mancanza di tempo; grazie ai simulatori di tiro di ST-2 , possono progredire rapidamente analizzando i propri errori in modo molto educativo.

Credo che sicurezza ed etica vadano di pari passo. La fiducia nel proprio tiro è un elemento cruciale; eliminando lo stress come principale fattore di disturbo, il tiro diventa più sicuro. Per questo motivo ho deciso di continuare a sviluppare il nostro prodotto integrandovi un modulo di sicurezza. Abbiamo poi notato che un angolo di visione di 30° ha un impatto significativo sulla tecnica di tiro: il cacciatore che rispetta questo angolo tende a posizionarsi di fronte alla selvaggina e a rallentare. Questo rallentamento produrrà molto spesso un pessimo tiro, negli organi posteriori, con la conseguenza di ferire piuttosto che uccidere il bersaglio; questa è l'ultima cosa che un cacciatore vuole.

Credo nella continua innovazione e nel realismo. Affinché Marksman mantenga la sua leadership nel settore dei simulatori di tiro professionali, dobbiamo impegnarci costantemente per migliorare il nostro prodotto. Con una precisione imbattibile di 1MOA (circa 1cm a 100m), una reattività impressionante di 1ms, ST-2 è l'unico simulatore che integra un calcolatore balistico che permette un'analisi affidabile del movimento e della posizione d'impatto delle munizioni. Con più di 750 scenari, offre la possibilità di viaggiare in più biotopi, e questo con armi reali. Ci sono molte linee di sviluppo in corso e sarò molto orgoglioso di poterle condividere con voi quando saranno rilasciate!

19 anni dopo la creazione di Marksmane i miei 5 anni di esperienza nella promozione di Marksman in Francia e in Belgio, sono lieto di unirmi a un team dedicato e di beneficiare dell'esperienza di Tommy. Prometto di continuare a onorare la vostra fiducia, il vostro sostegno, il vostro slancio... Abbiamo molti progetti di sviluppo di nuove tecnologie e di espansione mondiale per i prossimi anni!

SONO STATO UN APPASSIONATO CACCIATORE PER TUTTA LA VITA. Da giovanissimo ho seguito mio padre nelle battute di caccia. In seguito ho iniziato a praticare il tiro al bersaglio con la carabina e ho anche vinto alcune gare. Quando avevo 15 anni, nella mia città natale si tenne il campionato svedese di tiro al piattello, vinto da un uomo di questa città. Ha sparato un colpo con 25 colpi. Rimasi subito affascinato dal tiro alla piattello e decisi di provare.
La mia prima visita al campo di tiro, tuttavia, fu talmente imbarazzante che non ci andai mai più. I tiratori esperti rompevano quasi tutti i piattelli, mentre io non ne rompevo nemmeno uno! I consigli e i suggerimenti erano abbondanti, ma sembravano tutti contraddittori sul fatto che dovessi sparare sopra, sotto, davanti o dietro le biglie.
Il fatto che non ci fosse un modo per determinare con certezza la posizione dei miei tiri rispetto al bersaglio rappresentava un problema che volevo risolvere.
Il prodotto che avevo immaginato era un indicatore che mostrasse la posizione del colpo durante il tiro all'argilla, non simulato ma reale, al campo di tiro.

A metà degli anni Novanta decisi di perseguire la mia ambizione. Un indicatore di posizione per il tiro alla piattello è stato effettivamente progettato e persino dimostrato ai potenziali utenti: rappresentanti di tiratori e cacciatori di piattello. Un programma sponsorizzato dal governo svedese, chiamato NUTEK, che sostiene gli inventori nella fase iniziale dello sviluppo, ha finanziato parte dei costi. Il resto proveniva da una società di consulenza software che gestivo all'epoca. Il prodotto non è mai decollato, soprattutto perché era poco pratico per l'uso sul campo. I componenti dell'epoca, in particolare fotocamere e processori, erano ingombranti e inadatti all'uso mobile. Il prototipo non è mai diventato un prodotto utile. Nel frattempo, quando abbiamo presentato il prodotto, i rappresentanti delle organizzazioni di caccia e di tiro sportivo mi hanno detto che avrebbero voluto potersi allenare al chiuso, indipendentemente dalle condizioni atmosferiche, dall'ora del giorno e dalle restrizioni locali.

In altre parole, chiedevano un simulatore. Due associazioni di cacciatori avevano già in programma l'acquisto di un "simulatore", un modello militare primitivo basato sul laser e dotato di proiettori a diapositive per proiettare gli scenari. Sapendo che esisteva una soluzione tecnica al problema di come determinare la direzione di tiro nell'indicatore di posizione che avevamo già realizzato, e che poteva essere adattata per l'uso con le immagini proiettate, una parte importante del lavoro di progettazione è stata fatta. Per costruire un simulatore, dovevamo anche produrre bersagli animati e funzioni di diagnosi per mostrare i risultati. Abbiamo trovato i compiti realizzabili in tempi ragionevoli e siamo riusciti a convincere le due organizzazioni a firmare gli ordini per la nostra soluzione più moderna ed economica, anche se all'epoca non era ancora stata completata. I primi due sistemi sono stati installati nel 2002. Le vendite si sono presto intensificate e oggi l'azienda si è affermata come produttore leader del sistema tecnicamente più avanzato al mondo, rinomato per il suo realismo, la precisione, le funzioni di diagnosi e l'affidabilità.

Sono stato coinvolto personalmente in ogni fase dello sviluppo.

È STATO UN VIAGGIO FANTASTICO e continua a esserlo. Sono stato coinvolto personalmente in ogni fase dello sviluppo, dall'idea iniziale al prodotto "finito": un simulatore utilizzato da migliaia di persone in tutto il mondo. Dal punto di vista finanziario, la ricerca e lo sviluppo sono stati un'impresa intensa. Guidati dalle richieste dei nostri clienti e utenti, continuiamo a investire e a sviluppare il sistema: la sua portata di discipline, la diagnosi e le caratteristiche che lo rendono più facile e divertente da usare.

UN PROGETTO COME QUESTO È UN PROGETTO DI SQUADRA. Ho avuto la fortuna di lavorare con persone stimolanti, impegnate, competenti e dedicate. Sono grato a tutti coloro che hanno contribuito al successo del sistema MARKSMAN e dell'azienda. Ora lascio l'incarico di CEO per concentrarmi sulla ricerca e sviluppo e sono molto felice di passare il testimone a Baudouin; non avrei potuto trovare un nuovo proprietario e manager migliore di lui per l'azienda.

Oggi, MARKSMAN ST-2 è il principale simulatore di addestramento professionale per il tiro sportivo e la caccia ed è nostra intenzione mantenerlo tale.